mercoledì 3 aprile 2019

COLPO DI STATO PER FAR CADERE IL GOVERNO CONTE. LANCIATO L ALLARME. CI STANNO PROVANDO IN TUTTI I MODI.

Ci hanno provato con lo spread e poi con la magistratura. Ora tentano la via dell’Ocse, noto portavoce dell’interesse del turbocapitale. Obiettivo? Far cadere il governo nazionale-popolare, attribuendogli la responsabilità di quella mancata crescita che dipende dalla austerity”
Questo è il tweet con cui il filosofo Diego Fusaro ha detto la sua riguardo il tentativo dell’Ocse e di riflesso della classe dominante turbocapitalistica di destabilizzare per l’ennesima volta il governo italiano. Questa volta il tentativo di destabilizzazione si è verificato dando un pessimo giudizio e bocciando preventivamente le manovre economiche effettuate dal governo Giallo-Verde come Quota 100 e Reddito di Cittadinanza, senza prima assistere agli effetti che queste potranno effettivamente avere sul tessuto economico e sociale Italiano.
Il filosofo sostiene che l’Unione Europea è un progetto “nato per volere della classe dominante turbocapitalistica per massacrare le classi lavoratrici d’Europa e per riplebeizzare il vecchio continente, azzerando ogni conquista sociale e imponendo la volontà sovrana dei Mercati”.
Anche il tentativo di processare Salvini per il caso relativo alla nave Diciotti- secondo Fusaro- è “un tentativo di colpo di Stato giudiziario per rovesciare un governo che ha un suo evidente mandato democratico ma che è, in maniera altrettanto evidente, sgradito ai Signori del globalcapitalismo sans frontières”.

1 commento:

  1. PENSO CHE DOVESSE SUCCEDERE IL POPOLO iTALIANO PER LA PRIMA VOLTA INCENDIEREBBE I PALAZZI!!

    RispondiElimina