venerdì 8 giugno 2018

ULTIM'ORA - Virginia Raggi vince ancora, la procura archivia le accuse nei suoi confronti: ecco le motivazioni - GUARDA E DIFFONDI



«La sindaca di Roma Virginia Raggi incassa un’altra archiviazione. A firmarla, questa volta, è la procura regionale della Corte dei Conti e riguarda il procedimento sulle “nomine illegittime effettuate dalla giunta della sindaca di Roma Virginia Raggi con conseguente erogazione di compensi diretti in favore di Marra Raffaele e Romeo Salvatore”. Nomine avvenute nell’estate 2016. Sui compensi in questione, certifica la Corte dei Conti del Lazio, non v’è stato alcun danno erariale». Lo rende noto Il Fatto Quotidiano, con un pezzo a firma di Antonio Massari.
«Il gip» - spiega il cronista - «non soltanto ha accolto la richiesta di archiviazione con una motivazione più ampia di quella avanzata dalla procura – “L’inconsistenza degli addebiti impone l’archiviazione del procedimento per l’inconsistenza della notizia di reato” – ma sul caso polizze ha scritto che “appare piuttosto stravagante e comunque probatoriamente inconsistente conferire valenza illecita alle tre polizze assicurative che indacavano Virginia Raggi quale beneficiaria soltanto in caso di morte di Salvatore Romeo»

Nessun commento:

Posta un commento