lunedì 25 settembre 2017

RENZI NEI GUAI IL M5S VINCE LA CAUSA CONTRO IL PD PER L'EBETINO SI METTE MALE

“Il Tar di Firenze, con una sentenza articolata, ha dato ragione al Movimento 5 Stelle: il Comune deve consegnare al M5S gli scontrini e le ricevute delle spese di Matteo Renzi risalenti al tempo in cui era sindaco”. La comunicazione è arrivata direttamente dai gruppi parlamentari di Camera e Senato del M5S ed è relativa al periodo in cui Matteo Renzi era sindaco di Firenze. “La sentenza è chiara e inequivocabile: ‘L’accesso dei consiglieri comunali – si può leggere nel corpo del testo riportato dai 5 Stelle – è strumento di controllo e verifica del comportamento dell’amministrazione, in funzione di tutela di interessi non individuali, ma generali, e costituisce espressione del principio democratico dell’autonomia locale e della rappresentanza esponenziale della collettività’”. “Anche per questa ragione – continuano i parlamentari M5S – il Comune di Firenze è stato condannato al pagamento delle spese legali nei confronti di due consiglieri comunali del M5S che hanno fatto richiesta di accesso agli atti. Ora non ci sono proprio più scuse e il sindaco Nardella, piuttosto che difendere il suo capo Renzi, rispetti i cittadini italiani che vogliono sapere come Renzi ha speso i fondi pubblici, cioè i soldi di noi tutti”. I 5 Stelle, dopo la pronuncia del Tar, hanno deciso di recarsi con una folta delegazione di parlamentari lunedì prossimo a Palazzo Vecchio, per chiedere che le spese vengano rese note e tentare di risollevare il polverone sulla vicenda.



11 commenti:

  1. OHHH !! COMINCIAMO A METTERE I PUNTINI SULLE i. BRAVI RAGAZZI LORO RUBANO E NOI LI DENUNCIAMO

    RispondiElimina
  2. Fintantoche' la Giustizia fara' il suo dovere in modo imparziale

    RispondiElimina
  3. nn avete capito un caxxo si ruba da Berlusconi al pensionato quindi nn scassate le palle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei incluso anche tu ? Altrimenti non si spiega il tuo comento.Complimenti.....continua a rubare e diffondi il verbo

      Elimina
    2. Parla per te "paparo" Onesti si nasce ... non si diventa! Lo stesso vale ... per i Ladri !! E poi ... falla finita con sta renziata del caxx ...o che ... " così fan tutti " !!!

      Elimina
  4. GRANDI ora si fa noi le pulci a loro finalmente qualcosa si sta muovendo forza ragazzi non mollate .Beppe dopo informaci non vedo il momento in cui inserirete le spese ahahaha vai Renzino ora vediamo come te la abrogli questa. Se e' possibile dovete anche mettere quali so no i soldi utilizati dei cittadini e iniziamo la rumba e vaiiii

    RispondiElimina
  5. a me sembra una denuncia per una sentenza da cretini costringere la ragioneria del comune di Firenze a presentare le spese del ex sindaco Renzi non certo avrà speso i soldi dei contribuenti a comparsi l 'auto nuova od altro di risibile bensì in opere comunali che a quel tempo sembravano più urgenti

    RispondiElimina
  6. Luigi Croccvo, evidentemente non sei al corrente delle denunce fatte da Alessandro Maiorano nei confronti di Renzi per quanto riguarda le spese da lui fatte.Pinocchio lo ha denunciato per diffamazione senza mai presentarsi al processo, dove sarebbe venuto a galla il tutto Come si fa a prendere le sue difese solo per essere un suo elettore.

    RispondiElimina
  7. PIANO PIANO,TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE..

    RispondiElimina