martedì 19 settembre 2017

Leo Gullotta: "M5S gli unici che non rubano. PD e Alfano in Sicilia? Mi cascano le braccia" vogliono solo la ...

L'attore rilascia un intervista all'Huffpost.it dove parla della sua infanzia, delle sue origini e di politica.
Vi riportiamo la parte politica: Oggi la Sicilia lo sconforta: "L'accordo del Pd con Alfano è un patto per mantenere lo status quo e accaparrarsi più poltrone possibile. È un arrembaggio al potere. Se ci penso, mi cadono le braccia". Ieri, invece, quando la seconda guerra mondiale era finita da pochi anni: "Nel quartiere popolare di Catania in cui sono cresciuto, Fortino, non c'erano divisioni di classe, né invidia sociale: vivevamo tutti insieme, per strada, allegri in un paese distrutto".

Sul M5S:
"Non sono grillino e penso che i 5 Stelle abbiano commesso numerosi errori a Roma. Nessuno, però, può dir loro: "Avete rubato". Ai partiti – tutti i partiti – invece possiamo dirlo."

Sul PD:
"Quando il Partito democratico decide di allearsi con un uomo come Alfano, per un accordo che tradisce una pura ansia di potere, anche l'uomo di sinistra di più buona volontà fa un passo indietro."




Nessun commento:

Posta un commento