lunedì 31 luglio 2017

RENZI NEI GUAI IL M5S VINCE LA CAUSA CONTRO IL PD PER L'EBETINO SI METTE MALE

“Il Tar di Firenze, con una sentenza articolata, ha dato ragione al Movimento 5 Stelle: il Comune deve consegnare al M5S gli scontrini e le ricevute delle spese di Matteo Renzi risalenti al tempo in cui era sindaco”. La comunicazione è arrivata direttamente dai gruppi parlamentari di Camera e Senato del M5S ed è relativa al periodo in cui Matteo Renzi era sindaco di Firenze. “La sentenza è chiara e inequivocabile: ‘L’accesso dei consiglieri comunali – si può leggere nel corpo del testo riportato dai 5 Stelle – è strumento di controllo e verifica del comportamento dell’amministrazione, in funzione di tutela di interessi non individuali, ma generali, e costituisce espressione del principio democratico dell’autonomia locale e della rappresentanza esponenziale della collettività’”. “Anche per questa ragione – continuano i parlamentari M5S – il Comune di Firenze è stato condannato al pagamento delle spese legali nei confronti di due consiglieri comunali del M5S che hanno fatto richiesta di accesso agli atti. Ora non ci sono proprio più scuse e il sindaco Nardella, piuttosto che difendere il suo capo Renzi, rispetti i cittadini italiani che vogliono sapere come Renzi ha speso i fondi pubblici, cioè i soldi di noi tutti”. I 5 Stelle, dopo la pronuncia del Tar, hanno deciso di recarsi con una folta delegazione di parlamentari lunedì prossimo a Palazzo Vecchio, per chiedere che le spese vengano rese note e tentare di risollevare il polverone sulla vicenda.


28 commenti:

  1. Non le avranno mai perchè con qualche sotterfugio riusciranno come sempre a farla franca..!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me prendera' fuoco "misteriosamente" l'archivio.... puffffffffffffffff

      Elimina
    2. Che palle una cippa . Se si vogliono nascondere i fatti gatta ci cova .Indagare.

      Elimina
  2. E poi fa il predicozzo agli altri!

    RispondiElimina
  3. Difronte ad una sentenza del tribunale non puo' farla franca e con questa possono chiedere a tutti i parlamentari ora si balla ahaha non solo ma puo' essere un inizio molto importante dove loro non possono essere al di sopra di tutti i cittadini Italiani e puo' anche essere un esempio per quanto riguarda i vitalizi ci vuoi scommettere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo ritengo giusto e necessario, era Ora!

      Elimina
    2. CON LA SENTENZA NON SI FAI NULLA PERCHE' PRIMA IL GIUDICE LA DEVE DEPOSITARE E CI VOGLIONO TRE MESI E POI NOTIFICARLA...

      Elimina
  4. ABBIAMO 3/4 DI GOVERNANTI TRADITORI VERSO IL PROPRIO PAESE DEVONO ESSERE PUNITI ,NON POSSONO PIÙ GOVERNARE. QUESTO M5S È IL CAMBIAMENTO.

    RispondiElimina
  5. Vorrei poter votare domani, così finalmente mandiamo a casa tutti questi delinquenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma cosa dici, gli italiano sono troppo stupidi per cambiare... la maggioranza voterà sempre i soliti

      Elimina
  6. ricercando la sentenza su internet si evince che, da come è stata scritta nn dia come risultato ne vincitori e ne perdenti perchè la sentenza parla di tempi ragionevoli quindi.. chi può stimare quali siano i tempi ragionevoli? la condanna al comune di firenze al pagamento delle spese processuali è data dal fatto che il comune ha recepito l'istanza dei consiglieri M5S a processo iniziato e nn per per esser stato costretto a presentare gli scontrini ( perchè l'istanza era già stata accolta in precedenza ma dovrà essere evasa in tempi ragionevoli quindi campa cavallo che l'erba cresce)
    La colpa nn è del comune di firenze ma del legislatore che continua a fare leggi incomprensibili e facilmente aggirabili

    RispondiElimina
  7. Voglio fermamente credere che esiste una GIUSTIZA per tutti !!!

    RispondiElimina
  8. Considerarsi " Intoccabili " è da cretini, son finiti i tempi di Carlo Cotica.
    Solo un dittatore può sperare in un potere assoluto, ma alla fine la pagano
    cara,oggi si fa presto a rivoluzionare i sistemi totalitari.

    RispondiElimina
  9. strepitosa vittoria democratica,ancora una volta il pd e chi rappresenta come tale le istituzioni,hanno reso un servizio distorto alle regole della PA.nonnsolo non sanno governare,ma insabbiano le cose,negandoti l accesso,questo e un etodo fascista
    NARDELLA ora tira fuori il materiale che lo portano in procura,dopo ci facciamo due risate alla faccia di questa cippa

    RispondiElimina
  10. Fake news, questa quella vera (dello scorso anno): http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/31/scontrini-renzi-ecco-perche-la-sentenza-tar-puo-aprire-la-strada-a-pubblicazione-delle-note-spese-del-premier-sindaco/2596714/

    RispondiElimina
  11. Faranno una denuncia di furto degli atti!!! che ci sono a palazzo vecchio.......

    RispondiElimina
  12. Perchè mettete roba vecchia e quindi senza valore facendola passare per nuova... fate scappare la voglia di leggere anche e soprattutto a chi simpatizza o vota 5 Stelle. E' questione di un anno fa abbondante (due sentenze del tar di marzo e aprile) e ovviamente la sentenza è raccontata scorrettamente: il ricorso al tar dei 5S è stato dichiarato improcedibile perché se aveva ragione nel merito il M5S a chiedere gli scontrini (per semplificare) in realtà erano stati forniti già tutti i documenti ai richiedenti . Inutile dire che passato quasi un anno e mezzo da quegli scontrini non è emerso niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione giusto , ma guarda un po' questi M5S che trovano finte scuse , ma dai suvvia e NORMALISSIMO presentare una ricevuta per rimborso cena per due a.......MILLEDUECETTRENTA€ .
      MA VA VA PIDDINO .

      Elimina
  13. e comunque resta il fatto che lunedi prossimo i consiglieri del m5s andranno a chiedere gli scontrini a palazzo vecchio... attendiamo i riscontri e poi ne parliamo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione , Renzi è uno onesto e di parola .....UUUUA HA HA HA HA

      Elimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Se vanno a scavare ne vedremo Delle belle,ormai Renzi è un uomo finito

    RispondiElimina
  17. Ma di alcune visite in certi stabilimenti non ne parlate ?

    RispondiElimina
  18. A lungo andare la verità viene sempre fuori e, alorta sono dolori. Chissa quanti scheletri altri hanno negli armadi.
    PD finito. Nessuno piangerà ma saranno felicissimi e brindertanno. La superiorità di intelligenza degli stellati va anche oltre all'onestà! Questi stellati altro che principianti questi ne sanno più del diavolo, i principianti a quanto si vede sono gli altri che si definiscono professionisti. Quai se non ci fosse il M5S.

    RispondiElimina
  19. La colpa mica è del deficiente ma di quelli che l'hanno votato e ancora lo votano e lo voteranno

    RispondiElimina