domenica 30 luglio 2017

PANICO A LA7: PERCHÈ AVETE CONDONATO 94 MILIARDI ALLE SLOT? GUARDATE COSA È SUCCESSO E DIFFONDETE !



Il video che vedrete di seguito nell’articolo, mostra la trasmissione televisiva andata in onda sul canale LA 7, dove è stato preso di mira un argomento a cui i presenti, non hanno saputo rispondere. La domanda effettuata dalla conduttrice del programma potrebbe sembrare molto semplice e invece, come si potrà notare dal filmato, non è stato così. La donna infatti, chiedeva ai presenti, che erano maggiori esponenti del Pd e del Pdl: “ Perché sono stati condonati i 98 miliardi di multa ai concessionari delle slot machine? ” I politici dopo aver ascoltato la domanda della conduttrice si sono immediatamente trovati in una situazione scomoda e una volta che questi ultimi non rispondevano in maniera esaustiva, hanno scatenato l’ira e la rabbia del pubblico e della presentatrice di La 7, che non mancava di rispondere loro in maniera aggressiva e sarcastica.




18 commenti:

  1. Si parla di quasi 100 miliardi....non mi sembra che gli diano il peso che meriterebbero....perchè sono stati condonati????-Ah la ludopatia, è per quello....lo dice quello del PD....no, ma si vedrà.........Purtroppo si vede in continuazione........è uno schifo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi si meravigliano se alle elezioni gli Italiani li sfanculano!!!

      Elimina
  2. --perche avete condonato 98 miliardi?????????????????????? cosa centra la dipendenza dal gioco con i 98 miliardi-condonati alle---- slot---

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sembra di notevole importanza la notizia, con 100 miliardi si elimina la povertà in italia per ben 5 anni!!! giusto per dare una idea di grandezze, il reddito di cittadinanza oscilla tra i 17 ed i 19 miliardi l'anno, portando tutti quelli che hanno bisogno, pensionati inclusi ad una soglia minima di sostegno di 780 euro.Mi sà tanto che questo è l'unico fatto saliente di questa trasmissione

      Elimina
  3. -la dipendenza dal gioco???quando mai avete protetto gli italiani che non sapete piu' come spremerci

    RispondiElimina
  4. Se non andiamo a cacciarli a calci nel culo, non schiodano.

    RispondiElimina
  5. ma che casio state dicendo, volete rispondere alla domanda che c'entrano le coop, quell'altro la dipendenza dal gioco , il terzo non sa niente... aohhh noi vogliamo indietro questi soldi, presto avrete finito di fare giochetti e a mettercelo nel di dietro, a presto

    RispondiElimina
  6. na manica di bastardi, quando si tratta di frecare soldi non guardano in faccia neppure le loro madri, hanno condonato e continuano ancora

    RispondiElimina
  7. vi impiccheremo prima o poi, ma cosa dovete farci ancora, cosaaaaaa per seccarvi tutti maledetti abusivi.

    RispondiElimina
  8. È uno schifo vedere questi personaggi che percepiscono parecchi soldi dai contribuenti non saper rispondere e fare le figure degli stupidi davanti a tutti i cittadini, qui ci vuole una disinfestazione da tutti questi parassiti inutili che ci succhiano solo il sangue

    RispondiElimina
  9. Che BASTARDI POLITICI DI MERDA, non uno che abbia risposto alla domanda

    RispondiElimina
  10. lo stronzo di turno non ha saputo rispondere lo stato si occupa per la dipendenza e non dei 98 miliardi gentaccia venditori di fumo

    RispondiElimina
  11. 'sta cosa è vecchia come internet... cmq. va bene lo stesso, l'importante è cercare di dare una svegliata a 'sti 4 dormienti!

    (2014)
    https://www.youtube.com/watch?v=0us30zpeEXI

    RispondiElimina
  12. http://fuffologia.blogspot.it/2014/09/la-bufala-dei-98-milardi-di-condono-ai.html

    RispondiElimina
  13. MA CHE CAZZO DICE? CAMBIA DISCORSO? BANDA DI LADRI!!!

    RispondiElimina
  14. sono dei ladri questa e una piaga sociale la gente si spella pur di avere un bricciolo di qualcosa che non avra' mai loro ci si arricchiscono e spartano tra loro ma se lo stato e' una mafia di che stanno parlando?per non dire quasi ogni mese esce un nuovo gratta e perdi, galleggiano sui soldi e non ce ne mai non e strana sta cosa?chi controlla chi sorveglia quando si danno concessioni ma quale stato fa questo affanculo col cuore come dice la Durso.

    RispondiElimina
  15. Il 30 maggio del 2o12 con enormi pressioni si dimette il colonnello della guardia di finanza Umberto Rapetto, 53 anni su Twitter: chiedo scusa a tutti quelli che mi hanno dato fiducia,ma qualche minuto fa sono stato costretto a dare le dimissioni dalla GdF, 9,44 del 29 maggio 2o12, qualche modulo ed una dozzina di firme son bastati a cancellare 37 anni di sacrifici e soddisfazioni. AVEVA SCOPERTO UNA EVASIONE FISCALE DEI GESTORI SLOT MACHINE PER 98 MILIARDI DI EURO,SANATI DALLA CORTE DEI CONTI CON 2,5 MILIARDI...GOVERNO LETTA

    RispondiElimina
  16. Governanti ladri e pezzi di merda!!!! Ma tanto la colpa e' sempre di chi ci era prima... che paese di pupazzi, e c' e' gente che ancora crede nel voto'''
    MA SECONDO VOI SE IL NOSTRO VOTO CONTASSE QUALCOSA, CE LO FAREBBERO DARE?????
    buffoniiiii

    RispondiElimina