domenica 16 luglio 2017

NOTIZIA BOMBA!Trattati di Roma, scoppia il caso Raggi: il suo discorso oscurato dalla Rai! Guardate e diffondete ovunque!

Domani è un giorno importante per Roma. La nostra città ospiterà i 27 capi di Stato dell'Unione Europea per il 60° anniversario dei Trattati di Roma. Porterò il saluto di tutti romani". In un post su Facebook Virginia Raggi aveva salutato con entusiasmo la cerimonia europea per festeggiare i sessant'anni del Trattato di Roma. Cerimonia che è cominciata proprio con il discorso del sindaco di Roma davanti ai 27 leader europei. Peccato che sia i maxi schermi che hanno trasmesso in diretta l'evento organizzato dalla presidenza del Consiglio sia la Rai non lo hanno mandato in onda. La diretta, come ha notato l'Huffington Post, è infatti partita solo quando il premier Paolo Gentiloni ha iniziato a parlare.
"Non sappiamo per quale motivo il discorso del sindaco non sia stato trasmesso", spiega il portavoce della Raggi, Teo Fulgione, al cronista dell'Huffington Post. L'irritazione dello staff del sindaco è ovvio. L'inaspettato black out rischia di creare una frattura istituzionale senza precedenti tra il Movimento 5 Stelle e il governo. "Alle tv stiamo mandando il video fatto con lo smart phone - continua Fulgione - non voglio sollevare polemica, ma non sappiamo perché non lo abbiano mandato in onda. Abbiamo chiesto spiegazioni ma ancora non sono arrivate". Anche perché era già messo in calendario che la Raggi aprisse la cerimonia con un discorso di saluto ai 27 leader europei in una sala attigua a quella degli Orazi e Curiazi, dove sarebbe stata firmata la nuova dichiarazione di Roma. Non solo. Secondo la ricostruzione dell'Huffington Post, era noto a tutti che "il discorso sarebbe stato trasmesso in tv, secondo un accordo tra amministrazione pentastellata e presidenza del Consiglio. Ma alla fine il discorso è stato pronunciato, ma non è stato trasmesso per la stampa e per chi segue l'evento da casa in tv".
grillini hanno subito preso le parti della Raggi e attaccato duramente Gentiloni e la Rai (guarda il video). "Il Tg1 stamattina ha censurato il saluto del sindaco di Roma - si legge su Facebook - hanno preferito mandare la pubblicità". Il post è stato poi rilanciato dal blog di Beppe Grillo in un post dal titolo "L'Europa o è dei cittadini o non è Europa" in cui è stato allegato il video delle parole del sindaco girato con un cellulare.






10 commenti:

  1. ancora una volta il governo dimostra d'essere una dittatura che è assolutamente inaccettabile in quanto la rai sappiamo come funziona anno diritto a parlare solo gli amici degli amici VERGOGNA

    RispondiElimina
  2. E'del tutto inutile cercare la vera informazione attraverso i canali RAI.Se parlava renzi che non e'altro che un segretario di partito sarebbe stato trasmesso a reti unificate.A questo punto conviene prorpio vendere la tv e portare la documentazione per non pagare l'inutile canone

    RispondiElimina
  3. vergognatevi venduti ...........

    RispondiElimina
  4. I PARTITI TRADIZIONJSALI SONO FINITI, CON LE LORO PALITICHE NON CAMBIA NULLA.NASCONDONO TUTTO QUELLO CHE GLI E' SCONVENIENTE. HANNO PAURA DI PERDERE IL POTERE, PER ME L'HANNO GIA' PERSO....IL PRESIDENTE GENTILONI DOVREBBE STARE DALLA PARTE DEL POPOLO.

    RispondiElimina
  5. Come disse quel magistrato la mafia ormai è al vertice

    RispondiElimina
  6. CHE DIRE FACCIAMO I COMMENTI E A COSA SERVONO PAROLE AL VENTO BISOGNA COMBATTERE ORAMAI IL CANCRO SI ESTESO E BISOGNA ELIMINARLO CON FORZA COMBATTERE E L UNICO MODO SE SI VUOLE OTTENERE QUALCOSA

    RispondiElimina
  7. penso che questa cosa come molte altre renda perfettamente l'idea circa le motivazioni per le quali non occorre la RAI non serve a nulla solamente ad agevolare gli amici degli amici.... TV pubblica? ma dove? ma quando? ma chi? "ma mi facci il pacere !!!!!!!"

    RispondiElimina
  8. BENE SIGNORI VOGLIO ANDARE IN CULO AL SISTEMA QUEI 5 MILIARDI A FONDO PERDUTO CHE DEVONO DARE ALLE BANCHE LI DIANO A ME UTILIZZO STI SOLDI IN MOTORI A D ACQUA O MEGLIO A FUSIONE FREDDA FAREI SALTARE TT LE LOBI ABOLIZIONE DEL MOTORE A SCOPPIO NEL GIRO DI UN ANNO TT LE AUTO SARANNO INUTILE E IO LO FAREI ANDARE CONTRO IL POTERE FOSSILE DA SUBBITO

    RispondiElimina