mercoledì 21 giugno 2017

MASSIMA CONDIVISIONE FATE VEDERE A CHIUNQUE QUESTA VERGOGNA MONDIALE A TUTTI!



Ieri a Otto e Mezzo è andata in onda la solita vergogna all’italiana.
Il giornalista della Repubblica Massimo Giannini ha attaccato la sindaca di Roma Virginia Raggi sostenendo che la sua amministrazione è stata un “disastro”:
La sindaca si è data un 7 e mezzo, noi da cittadini di Roma (ma chi? Voi della Repubblica di De Benedetti? Ndr) consideriamo questo voto non generoso ma scandaloso perché meriterebbe un 4 tondo tondo per come ha amministrato finora la città.
Il ‘Raggio Magico’ in questi 11 mesi, quasi un anno, è stato un disastro. Per questo, giustamente, tu dicevi era prevista questa richiesta di rinvio a giudizio perché il pasticcio che hanno combinato intorno alla vicenda di Marra, dei due fratelli, e non solo quella dice molto sull’opacità con cui questa giunta è nata e continua a operare.”
Oltre al fango repubblichino si è aggiunto quello di un altro giornalista, Udo Gumpel, Corrispondente RTL Television, secondo il quale i gabbiani e i “toponi” che girano attorno al suo ufficio arrivano per colpa della Raggi.
L’attacco coordinato contro la sindaca non è piaciuto agli utenti
“La7: da Lilly Bilderberg, Minimo Giannini, che attacca la Raggi all’unisono con Udo Gumpel, un giornalista tedesco embedded, arruolato al renzismo. Non ho mai difeso il sindaco Raggi, per le note vicende dei faccendieri Marra e Romeo. Ma aprire tutti i Tg e le trasmissioni sul sindaco di Roma, per dissimulare i fallimenti del governo Renziloni, con Giannini & Gumpel, una vergogna, un booomerang. Il M5S, nonostante i lecchini di regime ed i ventriloqui del potere, andrà al Governo. Sarà un grande piacere per il popolo onesto. Sursum corda!”
E su Twitter gli utenti hanno criticato Giannini per il suo giudizio per l’operato dell’amministrazione 5 Stelle di Roma. Riportiamo alcuni commenti esemplificativi:
Giannini ha dato 4 all’operato della #Raggi. Alla gang di Mafia Capitale aveva dato 8+
Giannini sei di un banale impressionante dici cose banali scontate sei pesantissimo se fossi tua moglie ti caccerei di casa
Giannini, il potere del #PD quando ti ha cacciato dalla #Rai ti ha spaventato. Ti sei adeguato lesto, lesto!!
Giannini l’unica cosa vergognosa nell’universo sei tu
Giannini cerca di recuperare la sua poltrona nel PD VERGOGNAAA!!! Dignità ZERO!!!!
#gruber chi ingaggia per infangare il #M5S il poro #Giannini, sì quello di @repubblica, che è tutta una garanzia!! 😂😂😂😂😂😂😂
#Giannini patetico servetto invitato alla corte della megera #Gruber con l’equazione M5s=Lega. Puro Regime piddino

Guarda il video dell’intervento di Giannini a Otto e Mezzo:









6 commenti:

  1. giannini non servi ad un cazzo come giornalista... sei solo uno zerbino e un leccaculo dovresti sotterrarti sotto la cenere ...idiota di un parassita

    RispondiElimina
  2. No sotto la cenere sotto il letame questo è il tuo posto indegno quanto ti anno dato per degradare stronzo se fai giornalismo per come parli fai solo schifoooooooo.

    RispondiElimina
  3. ma questo ipotetico giornalista ,che dice di essere di roma, dove cazzo e' stato nei precedenti 20 anni?? e' un enorme leccaculo stronzo!!

    RispondiElimina
  4. E da tanto tempo che dico che la Gruber sta facendo politica di parte dovendo invece essere super parters i giornalisti sono pagati per vendersi al migliore offerente, dignità zero, chiedo a Cairo e a Mentana che ricordo la romanzina fatta ai 5 stelle qualche mese fà, DI METTERE IN RIGA LA GRUBER E ALTRI CONDUTTORI SE VOGLIONO ESSERE ANCORA CREDIBILI ED AVERE TELESPETTATORI, POCO ODIENS, = POCO RECLAM = MENO INTROITI PENSACI CAIRO.

    RispondiElimina
  5. Un parassita, insieme ad altri giornalisti, pagati con un finanziamento pubblico, cioé soldi nostri, di cui nessuno parla. Iniziamo a togliere questi fondi, poi vediamo se questi giornalisti, se mai continuassero a fare questo lavoro, avranno il coraggio di avere la schiena dritta. In qualsiasi altro paese europeo questi personaggi potrebbero al massimo raccogliere cartoni fuori dai negozi chiusi, con tutto il rispetto per questo onesto lavoro.

    RispondiElimina