martedì 13 giugno 2017

BOOM DEL DEBBIO ESALTA IL M5S DIMOSTRANO DI ESSERE ALL'ALTEZZA DI GOVERNARE!

Quanto si assomigliano il Movimento Cinquestelle e il centrodestra? Ad azzardare una risposta ci ha provato il conduttore di Rete4 Paolo Del Debbio che in un'intervista alGiornale spiega: "Il successo ottenuto dai Cinque Stelle dimostra sopratutto una cosa: gli elettori in generale chiedono che ci sia meno carico dello Stato nella vita quotidiana. Anche il primo Renzi - ricorda - prometteva un alleggerimento in tal senso. Poi il permanere del grave carico fiscale ha deluso anche chi credeva in lui".
Il dato certo secondo Del Debbio è la voglia di cambiamento espressa da tutti gli elettori: "E soprattutto tanta delusione. Vengo spesso a Roma dove uso spesso il taxi. E tutti i tassisti mi ripetono la stessa cosa. Gli altri li abbiamo provati tutti. Non ci rimane che mettere alla prova loro". Gli ultimi risultati elettorali e i sondaggi hanno dimostrato che questo per i grillini è un momento d'oro. Per il centrodestra, però, la crisi è profonda, ma non irreversibile.
Il conduttore, già in predicato di candidarsi a sindaco di Milano per il centrodestra, si rivolge proprio ai vertici di Forza Italia e alleati e li invita a capire dov'è la forza dei grillini in quattro punti: "Il primo: sono nuovi. Il secondo: parlano un linguaggio molto comprensibile. E ce ne sono alcuni, come Di Maio e Di Battista, che in tv si dimostrano molto capaci. Il terzo è l'esempio: hanno provato la riduzione dei costi della politica direttamente su se stessi. E non c'è miglior messaggio della testimonianza personale. Il quarto punto è il reddito di cittadinanza".
Copiare tutti i punti della strategia grillina sarebbe troppo anche per il centrodestra, comunque non in linea con la sua politica. Resta però un insegnamento da trarre secondo Del Debbio: "Il centrodestra deve imitare i Cinque stelle soltanto nel pensare, come nel '94, una politica aggressiva. E poi - ha aggiunto - c'è da cambiare la classe dirigente. Questo va da sé". La rottamazione in salsa renziana però è da evitare: "Il più fresco è ancora Berlusconi. L'anagrafe in politica non conta. In politica contano le idee. Quelle buone".
Fonte : http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11925491/paolo-del-debbio---vi-spiego-perche-vincono-i-grillini-in-quattro-punti--.html

1 commento:

  1. ci sono tanti poveri vecchi che muoiono di fame,non possono permettersi neanche delle cure mediche ,e voi faye tutto quel casino nel Parlamento, Fate schifo Vergognatevi non siete degni di stare seduti in unParlamento,mi Vergogno io per voi essere governati da una classe politica indegna e corrotta,

    RispondiElimina