lunedì 8 maggio 2017

PALAZZO CHIGI IN PROTESTA CONTRO MARIA ELENA BOSCHI ORA E CAOS PIU' TOTALE!

A tormentare il governo Gentiloni, che non passa uno dei suoi periodi più sereni, ora ci si è messa la circolare amministrativa interna che sta travolgendo Maria Elena Boschi. Una circolare che stabiliva una supervisione "preventiva" di tutti gli atti e schemi di provvedimenti da parte di Maria Elena. Un caso scoppiato domenica pomeriggio: già, perché a molti - nel governo e nel Pd - non è piaciuto l'atto di forza della Boschi. Anche Paolo Gentiloni, pur non commentando, è stato costretto ad intervenire sulla questione: in una nota ha sottolineato che "non commenta retroscena e polemiche surreali su normali iter procedurali interni". Una mezza smentita, quella del premier, che assume i connotati di una conferma.
E a confermare che l'atmosfera, ora, a Palazzo Chigi è tesa, ci si mettono le indiscrezioni raccolte dal Corriere della Sera. Sul quotidiano viene dato conto di una sintesi ufficiosa che filtra dagli uffici alle dirette dipendenze di Gentiloni: "Un autogol, o se volete uno scivolone, un po' da maestrina". E la "maestrina", ovviamente, è la Boschi, la quale ha definito la ricostruzione di Repubblica una "fake news". Eppure, continua il Corsera, quando quella circolare è arrivata sulla scrivania di Gentiloni, il premier si sarebbe irritato, e non poco, in particolare con il segretario generale Paolo Aquilanti, che aveva firmato il documento.

FONTE: http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/12378813/maria-elena-boschi-una-maestrina-circolare-alta-tensione-palazzo-chigi.html



Nessun commento:

Posta un commento