martedì 9 maggio 2017

+ + + BOMBA CLAMOROSA + + + Banca Etruria, De Bortoli: "La Boschi chiese all'ad di Unicredit di valutarne l'acquisto". Le opposizioni: "Si dimetta"

A minare il futuro politico di Maria Elena Boschi, ora, ci pensa Ferruccio DeBortoli. L'ex direttore del Corriere della Sera, che già si scagliò con veemenza contro il Matteo Renzi in "odor di massoneria", ora sposta il mirino sul sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Lo fa nel suo ultimo libro, Poteri forti. E in un'anticipazione diffusa dall'Huffington Post, si legge: "Maria Elena Boschi nel 2015, non ebbe problemi a rivolgersi direttamente all'amministratore delegato di Unicredit. Maria Elena Boschi chiese quindi a Federico Ghizzoni di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria".
De Bortoli rimarca come "la domanda era inusuale da parte di un membro del governo all'amministratore delegato di una banca quotata. Ghizzoni, comunque, incaricò un suo collaboratore di fare le opportune valutazioni patrimoniali, poi decise di lasciar perdere". All'epoca, la Boschi era ministro delle Riforme, e aveva sempre negato di essersi interessata alle vicende della banca di cui padre, Pier Luigi Boschi, era vicepresidente.
Immediate, e violente, le reazioni del panorama politico. In prima linea Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio, del Movimento 5 Stelle, che chiedono immediate dimissioni. "Se non si dimetterà - affermano - la costringeremo ancora una volta a venire in aula con una mozione di sfiducia". Dunque il blog di Beppe Grillo, dove si legge: "Boschi vada a casa o faremo di tutto per mandarcela noi. E valuteremo anche possibili azioni sul fronte giudiziario. La misura è colma, non ne possiamo più" si legge in un post dal titolo 'Lo scandalo Unicredit e la banca di papà Boschi #boschidiccilaverita', firmato M5s".
Dal fronte Pd, una prima replica è arrivata dal capogruppo Pd alla Camera, Ettore Rosato: "È vergognoso e strumentale l'attacco M5s a Boschi teso unicamente a coprire i disastri di Roma o l'inchiesta sulle firme false a Palermo. Si occupino dei problemi della gente e non di fare gli aspiranti pm, visto che non hanno né le qualità morali né le capacità giuridiche".
FONTE: http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/12379907/banca-etruria-ferruccio-de-bortoli-maria-elena-boschi-chiese-ad-ad-unicredit-di-valutare-acquisto.html


via PicsArt

Nessun commento:

Posta un commento