giovedì 2 febbraio 2017

+ + + NOTIZIA BOMBA+ + + Petra Reski umilia i media italiani: "Hanno parlato più della Raggi che dello scandalo MOSE"

Petra Reski, giornalista tedesca di fama internazionale, non perde l'occasione di umiliare i suoi colleghi italiani e la loro becera disinformazione sul campo politico.
La giornalista si è espressa su Facebook, lanciando questo post.
"Vivo in una città in cui si è svolto lo scandalo MOSE , 100 indagati, 35 arresti (destra e sinistra, tra cui il sindaco Orsoni), un miliardo di tangenti. Se ne è parlato? Due giorni, al massimo. Gran parte assolti. Il resto sarà prescritto. Se non dimenticato (mancanza di memoria, poverino). Meno male che c'è la Raggi adesso."

1 commento:

  1. Purtroppo il Parassitismo politico si è ramificato come un cancro...Per me chi ruba in politica, essendo amministratori pubblici;vanno spogliati dei loro beni e condannati ai lavori forzati per almeno 7 anni. Gli passerà la voglia di truffare i cittadini.

    RispondiElimina