domenica 5 febbraio 2017

CELENTANO ATTACCA RENZI HAI PERSO IL TRENO DELLA TUA VITA! MASSIMA DIFFUSIONE!

Adriano Celentano si scaglia contro Matteo Renzi in un articolo pubblicato sul Fatto Quotidiano: 
"Caro Matteo, credo proprio che tu abbia perso il treno della tua vita. Quel treno che, non avendo il coraggio di non far salire uomini distruttivi come il ministro Lupi e il velenoso padrone del porto Paolo Costa, rischia di andare a SBATTERE, sebbene tu non perda occasione per dire che a te interessa solo il bene degli italiani. Sarà anche vero e io voglio crederlo, ma forse ancora non hai capito qual è il bene degli italiani, come credo non l'abbiano capito non solo nessuno dei tuoi avversari politici,ma neanche gli italiani. Ed è questa la vera disgrazia", scrive il cantante. 
Celentano crede che gli unici che hanno portato il cambiamento in Italia siano stati Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle: 
"Tanto per cominciare, diciamo subito che, se è in atto un cambiamento, il merito va a un uomo solo: Grillo. Senza di lui rischiavamo altri 50 anni di MACERIE come quelle create dall'ipnotica cultura della Democrazia Cristiana, dei socialisti, fascisti e comunisti, senza contare poi l'indotto distruttivo che da questi ne deriverebbe a causa della loro tragica malformazione mentale e che purtroppo, dico purtroppo, investirebbe il povero italiano che, assorbendone tutti i difetti, precipiterebbe a loro "immagine e somiglianza"." 
Secondo il cantante la crisi può essere risolta soltanto con una "vera e propria rivoluzione economica": 
"E qui sono d'accordo con Grillo, quando dice che se l'Europa non condivide il pagamento del nostro "debito" è meglio uscire dall'Euro. Del resto, il titolo di "comunità Europea" è valido solo se gli Stati membri si aiutano l'uno con l'altro. Solidarietà indispensabile, per non dire VITALE, tanto più nel caso di un ritorno alla LIRA, che però non avrebbe nessun effetto se nei rapporti col prossimo l'uomo non recupera, prima di ogni altra cosa, quella SPIRITUALITÀ che l'ARIDO mondo del business ha perso". 

9 commenti:

  1. #Adriano, hai detto la pura verità che purtroppo tanti, dico troppi, esponenti della vita pubblica non hanno fatto. Mi chiedo, e chiedo a questi tanti personaggi, perché sia così difficile dare la loro versione della realtà italiana.
    Dice bene #Celentano che parla della "malformazione mentale dei politici ...che infetta il cittadino, che assorbe tali difetti".

    RispondiElimina
  2. Adriano bravo finalmente gliele hai cantate a tutti come la pensi. e il tuo parere e' condiviso dalla massa piu' grande degli Italiani. hai detto benissimo abbiamo forse una persona _GRILLO- che sta facendo aprire gli occhi e anche la mente agli italiani LABORIOSI che sono la parte migliore e la massa piu' grande dell'italia. speriamo solo che sia la volta buona e che ci siano ancora tanti personaggi come te che si spostano dalla parte degli italiani che lavorano, perche solo cosi' l'italia puo ritornare quella bella di una volta che adesso la vedi solo nei libri dei ricordi. carissimo celentano ti auguro una lunghissima vita e che tu possa esprimere sempre il tuo pensiero a questi bamboccioni e approfittatori che ci governano. ciao grande uomo

    RispondiElimina
  3. Condivido al 100% la lettera di quel santo uomo di Celentano,il nostro borioso ex primo ministro ,non ci ha capito una beata minkia su come si poteva governare un paese complicato come il nostro.Il poverino credeva di fare ancora il sindaco di Firenze,peccando di un orgoglio cosi maldestro ,che ha fatto più danni lui che un un invasione di cavallette,e quei danni li pagheremo a caro prezzo....

    RispondiElimina
  4. Grande Uomo che sei, semplicemente GRAZIE GRAZIE GRAZIE Di esistere!

    RispondiElimina
  5. e ora Pupo sulla politica Estera....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, meglio Pupo che quel deficiente di Alf_ano come minestra degli esteti ...shishhhh

      Elimina
  6. La gente?? lui l'ha dimenticata da tempo.A me fa rabbia : AVER TOLTO 50.000.000 di EURO ai BAMBINI MALATI di Taranto.A me fa rabbia: VEDERE I TERREMOTATI IN TENDA. A me fa rabbia:I SOLDI REGALATI ALLE BANCHE.A me fa rabbia:HANNO SVENDUTO LA SOVRANITA' dell'ITALIA. A me fa rabbia:IL COLPO DI STATO ORCHESTRATO da Napolitano,Renzi,Draghi, Merkel e c,menomale che gli ITALIANI hanno detto NO il 4 dicembre 2016.A me fa rabbia: Quelle persone interne al PD che per una POLTRONA hanno TACIUTO MISERAMENTE,insiame agli altri MISERABILI che compongono l'attuale governo.Ed infine:LA VERGOGNOSA CAMPAGNA DENIGRATORIA DI TUTTA LA STAMPA SERVILE E CORROTTA nei confronti dei 5 stelle fatta di GENTE ONESTA e PULITA.

    RispondiElimina