sabato 19 novembre 2016

CLAMOROSO Ombra brogli sul referendum All'estero danno due schede! Guardate cosa è successo! Vergognatevi!

"Sul voto degli italiani all'estero c'è un altissimo rischio brogli: stanno succedendo cose troppo strane", avvisava solo ieri Matteo Salvini.
E oggi a confermare i sospetti che qualcosa non torna ci pensa anche Il Fatto Quotidiano che dà spazio alla denuncia di un italiano a Praga. "Due plichi identici, a mio nome, nella cassetta della posta", racconta Edoardo Livolsi, residente in Repubblica Ceca, che spiega a inizio settimana aveva ricevuto una busta contenente scheda e certificato elettorali e busta preaffrancata per rispedire il tutto all'ambasciata italiana. L'uomo ha così messo la sua croce e poi ha inviato tutto. Salvo ritrovarsi un nuovo plico nella cassetta delle lettere due giorni dopo: nuovo certificato, nuova scheda e - di fatto - possibilità di votare di nuovo senza che nessuno si accorga dell'errore.
"Come è possibile? Quanti altri ce ne sono?", si chiede ora Livolsi, spiegando di non avere ominimi registrati all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero. E intanto - come sosteneva lo stesso Salvini ieri - in molti non hanno ancora ricevuto nulla.
FONTE: http://m.ilgiornale.it/news/2016/11/19/ombra-brogli-sul-referendum-allestero-danno-due-schede/1333786/

1 commento:

  1. Io Abito nel Regno Unito da + 40 Anni.il 4.Novembre ho Contattato L'Ambasciata a Londra per ricevere delle Inform.x votare il 4 Dicembre x il Referendum perche essendo scritto all'Aire.come moltissimi Italiani residenti in UK. mi hanno chiesto di spedire prove di Indirizzo e dove Abito, e di mandarli via Email al Consolato di Londra e non sono il solo in questa situazione ho chiamato diverse volte il Consolato x sapere perche questo Ritardo?inutile dire che ce puzza di Truffa alla grande a spese di tutti gli Italiani all'Estero

    RispondiElimina