mercoledì 14 settembre 2016

ULTIM'ORA BOMBA DI MAIO MASSACRA RENZI GUARDATE E DIFFONDETE...

La risposta del premier al vice presidente della Camera

Luisa De Montis
"È triste che in questo Paese qualcuno si permetta di dire che l'Italia è come una dittatura". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, intervenendo a Cuneo in riferimento alle parole pronunciate ieri dal vice presidente della Camera, Luigi Di Maio. "Se l'Italia viene paragonata al Cile questa persona non sta offendendo me ma la Repubblica italiana che mi onoro di servire".

E poi il premier ha rincarato la dose: "Ieri il vicepresidente della Camera ha fatto un post. Ha fatto un errore di geografia ma forse è la cosa migliore di quel post. C'è chi parte per cambiare la storia e cambia la geografia". E poi il capo del governo ha concluso: "Bisogna avere rispetto delle parole. Chi vota no ha il nostro rispetto ma non giochiamo con parole pesanti"

Fonte : http://m.ilgiornale.it/news/2016/09/14/di-maio-non-offende-me-ma-la-repubblica-italiana/1306677/

Nessun commento:

Posta un commento