mercoledì 6 luglio 2016

CLAMOROSO RIVELAZIONI SCHOK DI GIACCHETTI SU ROMA ...

Già quando ho fatto le primarie ho capito che aria tirava. Eravamo messi proprio male: a Robè, mi dicevano i nostri iscritti, non sarai mica venuto a farci la lezioncina”. Così vicepresidente della Camera Roberto Giachetti, candidato al Campidoglio, racconta mesi di che hanno preceduto la sua sconfitta e dice:“Il leit motiv della campagna in buona sostanza è stato questo: “Peccato che sei del Pd sennò ti votavo”. E ancora: “Se oggi giri e pronunci il nome di Marino, la gente ti corre appresso. Si capiva come sarebbe finita”, spiega in un'intervista al Messaggero.

A poco è, dunque, servito smarcarsi dal Pd e imporre una linea di rottura col passato e “con un sistema di un certo tipo”. Sulle condizioni del Pd romano Giachetti dice: "Non penso che non si sia fatto nulla, penso che si sia fatto poco. Il lavoro di Barca e il commissariamento hanno inciso. Non abbastanza, però. Questo partito deve diventare di nuovo luogo di attrazione per chi vuole fare politica. Abbiamo toccato il fondo”.

C’è da ricostruire un partito e lui intende far prendere parte a questa ricostruzione dividendosi tra il ruolo di vicepresidente della Camera a Montecitorio e di capo dell’opposizione in Campidoglio. "Cinque mesi fa, ho preso un impegno con Roma – conclude Giachetti - Che diventassi sindaco o meno, intendo tenere fede a quell'impegno e dare il mio contributo a rilanciare il nostro partito, ma molto di più per lavorare dall'opposizione al riscatto della città. Saremo determinati e costruttivi, sfideremo i 5 Stelle sulle cose concrete". Non sarà comunque facile per Giachetti mantenere il doppio incarico dato anche che su Change.org è partita una petizione online per farlo dimettere da vicepresidente della Camera.

FONTE : Il GIORNALE.it

17 commenti:

  1. alla fine solo gli stipendi saranno il doppio ma farà male entrambe le cose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ipocrisia regna alla grande ragazzi...........!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  2. Giacchetti: "c'è da ricostruire un partito, e io darò il mio contributo, perciò sfideremo i 5 Stelle sulle cose concrete"!
    A Giacchè, se vuoi ricostruire il Pd devi prima sfidare il Pd attuale!

    RispondiElimina
  3. Giacchetti: "c'è da ricostruire un partito, e io darò il mio contributo, perciò sfideremo i 5 Stelle sulle cose concrete"!
    A Giacchè, se vuoi ricostruire il Pd devi prima sfidare il Pd attuale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi perdoni, il loro non è un partito, piuttosto un associazione a delinquere.
      Pensiamo a costruire il nostro paese. Diamo fiducia a chi dimostra giorno per giorno.

      Elimina
    2. Mi perdoni, il loro non è un partito, piuttosto un associazione a delinquere.
      Pensiamo a costruire il nostro paese. Diamo fiducia a chi dimostra giorno per giorno.

      Elimina
  4. Giachetti, avete cambiato il logo del partito almeno 4 volte da quando vi chiamavate PCI volete cambiare ancora? ma chi vi crede più, cambiate mestiere se siete capaci di lavorare!!

    RispondiElimina
  5. quando smetterete di far finta di essere di sinistra, magari avrete qualche voto sincero dalla destra :-)

    RispondiElimina
  6. Se Lei Giachetti si fosse dimesso da vice ella camera sarebbe più credibile..
    Ora non pensiamo proprio a lei credibile ma pajassu come tutto il circo RENZI!!!!

    RispondiElimina
  7. Se Lei Giachetti si fosse dimesso da vice ella camera sarebbe più credibile..
    Ora non pensiamo proprio a lei credibile ma pajassu come tutto il circo RENZI!!!!

    RispondiElimina
  8. ancora una volta si dimostra che del paese non gliene importa un CAZZO.... tutto e' basato su come salvare un partito politico e la poltrona, e non il popolo...collusi di merda sarete e collusi di merda rimarrete... siete dei lupi affamamti...cabiate il pelo ma non il vizio

    RispondiElimina
  9. Vai a pascolare le pecore Giachetti. Che è meglio.

    RispondiElimina
  10. L'unico cambiamento che dovete fare é diventare onesti e servire il popolo e non la feccia che vi gira intorno. E smettere di essere servi della feccia delle lobby. Giachetti ti consideravo un coglione ora sei sei un coglione CAZZARO come il tuo padrone renzi

    RispondiElimina
  11. L'unico cambiamento che dovete fare é diventare onesti e servire il popolo e non la feccia che vi gira intorno. E smettere di essere servi della feccia delle lobby. Giachetti ti consideravo un coglione ora sei sei un coglione CAZZARO come il tuo padrone renzi

    RispondiElimina
  12. N'FAMONE E PERCHE LO DICI SOLO ADESSO AL POPOLO ?????? SE MALAUGURATAMENTE VI ANDAVA BENE CI AVEVATE NUOVAMENTE INCULATI DOPO 23 ANNI DI INCULATORA CONTINUA !!!!! ECCO VEDETE QUANTO SIETE IPOCRITI PER UNA POLTRONA ??? LO PTEVI DIRE ANCHE PèRIMA E FORSE TI RIPULIVI L'ANIMA E FORSE STARESTI ANCHE MEGLIO VISTO CHE A BREVE CROLLERETE.

    RispondiElimina
  13. CAMBIATE LOGHI E SIGLE ??? E A COSA SERVE SE LA MERDA E SEMPRE LA STESSA ?????? COLOIRATE LA KAKKA DI ALTRO COLORE MA LA PUZZA RESTA UGUALE.

    RispondiElimina