giovedì 14 luglio 2016

+++BOOM CLAMOROSO+++ COSE MAI VISTE BLITZ A SORPRESA DI VIRGINIA RAGGI QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO...

Dopo i blitz all’impianto Ama di Rocca Cencia e a Tor Bella Monaca, dove ha confessato di essere rimasta «scioccata»dai bambini che giocavano con i topi, oggi la sindaca Virginia Raggi si è recata sulla banchina del Tevere, dove alle 8 l’Ama e i Pics dei vigili urbani hanno iniziato a rimuovere i rifiuti e gli insediamenti dei senzatetto sotto i ponti, compreso quello dove lo scorso 4 luglio è stato ucciso lo studente americano Beau Solomon. Le pulizie sono iniziate da ponte Fabricio, all’isola Tiberina, e proseguiranno fino a ponte Mazzini. «Il resto nei prossimi giorni», ha chiarito la prima cittadina. Pulizia e sicurezza Una «sfida» da «raccogliere e vincere»: così la Raggi ha definito l’obiettivo di trasformare Roma in una città pulita. Ma c’è anche un altro fronte: «I cittadini - ha spiegato la sindaca - ci dicono che la città non è presidiata, non è sicura. Noi vogliamo rispondere a queste richieste: non possiamo accettare una baraccopoli, tanto più qui, sul Tevere». Per i clochard cacciati dalla banchina «sono intervenuti i servizi sociali, bisogna trovare una sistemazione», ma poiché «non vogliamo interventi di vetrina» la sindaca ha annunciato una conferenza di servizi, la convocazione dei presidenti dei municipi (sul posto l presidente del I, Sabrina Alfonsi) e una richiesta di collaborazione alle forze dell’ordine. «In tanti - ha concluso - dovranno prendersi cura di questa parte della città» M5s: «Ripulire Roma deve essere la normalità» «Ripulire Roma e il Tevere che, rappresenta la principale arteria della nostra città e ha un altissimo potenziale attrattivo e turistico, deve tornare ad essere la normalità - hanno sottolineato dallo staff della Raggi -. Basta operazioni spot: in meno di un mese, a partire dai rifiuti, da Atac, passando per il taglio delle doppie commissioni speciali con un risparmio di sette milioni e il raggruppamento degli uffici in unico edificio, abbiamo fatto quello che le precedenti amministrazioni non hanno fatto in anni di malapolitica». fonte: http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/16_luglio_14/rifiuti-blitz-sindaca-lungotevere-spazzini-sotto-ponti-sorvegliati-raggi-muraro-49bcc5ec-4993-11e6-8c21-6254c90f07ee.shtml?refresh_ce-cp

Nessun commento:

Posta un commento