giovedì 16 giugno 2016

ULTIM'ORA Attentato, deputata in fin di vita. Cosa le ha urlato l'aggressore

a deputata del partito laburista inglese, Jo Cox, è stata ferita a coltellate e con colpi d'arma da fuoco vicino Leeds, nel suo colleggio elettorale nel West Yorkshire. Secondo i media locali, la Cox era vicino la biblioteca di Birstall, quando è stata ferita. Le condizioni della 41enne sono gravissime, è stata trasportata in ospedale a Leeds. Stando alle prime informazioni della polizia, l'aggressore sarebbe un uomo e sarebbe stato arrestato. 

La deputata ha lottato con l'aggressore prima di crollare sanguinante per strada fra due automobili parcheggiate. Lo ha raccontato un testimone oculare all'agenzia Pa, dicendo di aver individuato l'aggressore in un uomo con un cappello da baseball che a un certo punto, mentre la deputata cercava di tenerlo fermo, e' riuscito a tirare fuori un'arma da una borsa e a sparare. Nello scontro il testimone, Hithem Ben Abdallah, ha visto coinvolto pure un altro uomo, che forse cercava di bloccare l'assalitore e che risulta pure essere stato ferito. E' stato arrestato un uomo di 52 anni.

Secondo una collega della donna, Mara Eagle, l’assalitore avrebbe gridato "Britain First" prima di attaccare. In Gran Bretagna il 24 giugno è previsto il referendum sulla Brexit. I laburisti sono contrari all'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea. 

Fonte: Liberoquotidiano.it

Nessun commento:

Posta un commento