venerdì 24 giugno 2016

RENZI NEI GUAI IL M5S VINCE LA CAUSA CONTRO IL PD PER L'EBETINO SI METTE MALE

“Il Tar di Firenze, con una sentenza articolata, ha dato ragione al Movimento 5 Stelle: il Comune deve consegnare al M5S gli scontrini e le ricevute delle spese di Matteo Renzi risalenti al tempo in cui era sindaco”. La comunicazione è arrivata direttamente dai gruppi parlamentari di Camera e Senato del M5S ed è relativa al periodo in cui Matteo Renzi era sindaco di Firenze. “La sentenza è chiara e inequivocabile: ‘L’accesso dei consiglieri comunali – si può leggere nel corpo del testo riportato dai 5 Stelle – è strumento di controllo e verifica del comportamento dell’amministrazione, in funzione di tutela di interessi non individuali, ma generali, e costituisce espressione del principio democratico dell’autonomia locale e della rappresentanza esponenziale della collettività’”. “Anche per questa ragione – continuano i parlamentari M5S – il Comune di Firenze è stato condannato al pagamento delle spese legali nei confronti di due consiglieri comunali del M5S che hanno fatto richiesta di accesso agli atti. Ora non ci sono proprio più scuse e il sindaco Nardella, piuttosto che difendere il suo capo Renzi, rispetti i cittadini italiani che vogliono sapere come Renzi ha speso i fondi pubblici, cioè i soldi di noi tutti”. I 5 Stelle, dopo la pronuncia del Tar, hanno deciso di recarsi con una folta delegazione di parlamentari lunedì prossimo a Palazzo Vecchio, per chiedere che le spese vengano rese note e tentare di risollevare il polverone sulla vicenda.

24 commenti:

  1. Ahi ahi....caro bombarolo in arrivo cazz1 amarissimiiiii. Ti stiamo cuocendo a fuoco lento, si....ma inesorabilmente. Ti dovrai vergognare di stare su questa terra, con grande gioia dei cittadini onesti sparirai dalle istituzioni e finirai nel limbo più fangoso che esista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensi che con la sua faccia da c.... si possa vergognare???? purtroppo sara' dura toglierlo da quella poltrona, si è gia' tirato indietro per le dimissioni, in caso al referendum sulla costituzione vincesse il NO!!!

      Elimina
  2. È ora che tutti capiscano che il movimento 5 stelle è dalla parte dei cittadini

    RispondiElimina
  3. MA NON AVETE ALTRO DI PIù UTILE DA FARE PER I CITTADINI, DI CHIEDERE COME SI SPENDONO 1000 EURO DI RIMBORSO SPESE?....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mai questi commenti STERILI e stupidi vengono sempre da un fantomatico UNKNOWN ??? non sei nemmeno degno di risposta.

      Elimina
    2. Solo per dire a questo signore sconosciuto anche se fosse un euro si deve rendicontare.....si chiama onestà.....si informi come diceva Totò :-D

      Elimina
    3. Solo per dire a questo signore sconosciuto anche se fosse un euro si deve rendicontare.....si chiama onestà.....si informi come diceva Totò :-D

      Elimina
    4. 10, 100 o 1000 euro sono la stessa cosa! Se spendi i soldi dei contribuenti, devi rendere conto! Troppo facile fare spendere soldi non tuoi! E poi si parlava di Berlusconi! (Te lo dice uno che fino a che on si è reso conto chi sia Renzi, era di sinistra!).

      Elimina
    5. 10, 100 o 1000 euro sono la stessa cosa! Se spendi i soldi dei contribuenti, devi rendere conto! Troppo facile fare spendere soldi non tuoi! E poi si parlava di Berlusconi! (Te lo dice uno che fino a che on si è reso conto chi sia Renzi, era di sinistra!).

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. Caro coglione se ha te non interessa di buttare i soldi dalla finestra , sappi che chi vive con 700 euro al mese , interessa anche il centesimo ...

      Elimina
    8. Ma quanto mille euro sono

      Elimina
    9. Non hai altri posti dove andre,cosi da abbaiare senza disturbare il prossimo?? Va cagnolino latrati da blog,va

      Elimina
    10. Non hai altri posti dove andre,cosi da abbaiare senza disturbare il prossimo?? Va cagnolino latrati da blog,va

      Elimina
  4. Spero proprio che i fiorentini popolodi Massimo rispetto vogliano darle una bella pedate nel culo a quel marmocchio che anno partorito.

    RispondiElimina
  5. Lui è molto peggio di Marino. Visto il carattere dell'Inquisito e la facilità di spesa con i soldi pubblici, penso che molte spese o non sono giustificate o non trovano motivo di essere sostenute se non addirittura falsificate. La strenua difesa di Nardella sarà inutile se non addirittura dannosa.

    RispondiElimina
  6. Lui è molto peggio di Marino. Visto il carattere dell'Inquisito e la facilità di spesa con i soldi pubblici, penso che molte spese o non sono giustificate o non trovano motivo di essere sostenute se non addirittura falsificate. La strenua difesa di Nardella sarà inutile se non addirittura dannosa.

    RispondiElimina
  7. Sono comunque i cittadini che devono sborsare per le spese per pagare i suoi capricci, anche per il fatto che fa spendere tempo a persone che avrebbero ben altro da fare! Ma chi lo sopporta? Abbiamo mai avuto peggio?

    RispondiElimina
  8. sei la rivincita degli anziani che devono campare con miseri 500 euro di m.... fossi in te comincerei a cercare un posticino in un altro stato...magari nel congo che nn c'e la tv ...pezzente

    RispondiElimina
  9. È ora che te ne vai per te e il tuo PD si mette male caro pinocchietto di cazzate ne hai dette a fatte abbastanza è ora vai a fare in culo non meriti nessuna pietà ne tu e nemmeno quel figlio di una MIGNOTTONA che ti ha messo lì vai bello vai e VAIIIIIIIIIIIIIIIII

    RispondiElimina
  10. Ora fatti una bevuta Di KazzoFernet,ti fara' digerire.

    RispondiElimina
  11. dicono che il serpente lo ammazzi solo se gli tagli la testa,il malgoverno si sconfigge solo se si elimina Napolitano.

    RispondiElimina