lunedì 20 giugno 2016

BOOM IL RAGAZZO CHE UMILIA RENZI A CASA SUA DISTRUTTO

La "Sestograd" toscana si conferma roccaforte della sinistra: sì, ma di quella vera e non del Pd. Il candidato dem Lorenzo Zambiniesce distrutto dal ballottaggio di Sesto Fiorentino, che ha visto trionfare con il 65%Lorenzo Falchi, sostenuto dalle liste Per Sesto e Sinistra Italiana. Una umiliazione doppia per il premier Matteo Renzi, che qualche giorno fa è tornato "a casa sua" (siamo alle porte di Firenze) per blindare la vittoria di Zambini, fallendo clamorosamente. E ad affondarlo, come detto, non è stata una alleanza tra M5S ed elettori di centrodestra, ma un siluro partito dalla sua sinistra, segno che lo zoccolo duro democratico si sta sempre più assottigliando e che non basta più per garantire alcunché.

Fonte:Liberoquotidiano.it

Nessun commento:

Posta un commento