venerdì 13 maggio 2016

LA RISPOSTA DEL PD AI MOVIMENTI PER LA CASA SONO GLI IDRANTI

IERI :Idranti aperti contro i manifestanti: momenti di tensione a Roma, dove in piazza del Campidoglioè esplosa la protesta dei movimenti per la casa. In tutta risposta i manifestanti hanno occupato via del Teatro Marcello, a due passi da piazza Venezia, mandando in tilt la circolazione: da qui è partito il corteo che si è concluso davanti alla sede della Fao, lungo Viale Aventino, a due passi dal Circo Massimo. I manifestanti hanno indetto un’assemblea pubblica nella quale discuteranno delle successive azioni di protesta da mettere in campo contro la delibera sugli sfratti del comune.
Nel pomeriggio gli attivisti hanno esposto sulla facciata del Campidoglio uno striscione che recita “piazza della dignità”. Sotto, centinaia di persone hanno “assediato” la piazza con ombrelli e fumogeni mentre con degli scatoloni hanno costruito una finta barricata. Alcune persone hanno poi cercato di salire sulla scalinata del palazzo Senatorio, ma sono stati respinti dalla polizia. “I nostri diritti non sono temporanei”, si legge su un altro manifesto mentre la piazza ha intonato cori contro le politiche abitative del governo Renzi, chiedendo lo “stop degli sfratti”.
FONTE:ilfattoquotidiano.it

Nessun commento:

Posta un commento