lunedì 18 aprile 2016

RENZI UMILIATO: "A dicembre inauguro la Salerno-Reggio". Ecco cosa è successo oggi.

"A dicembre inauguro la Salerno-Reggio". Renzi sbertucciato: cosa è successo, oggiChiusi per gravi difetti strutturali una galleria e un tratto dell'autostrada A3, la Salerno-Reggio Calabria. Teatro di due incidenti con cinque morti, il tratto incriminato è sotto esame per la conformazione dell'asfalto e la mancanza di illuminazione e di barriere di protezione. La Procura di Vibo Valentia ha disposto il sequestrato preventivo della galleria "Fremisi-San Rocco" sull'autostrada A3 in direzione sud e del tratto in prossimità della stessa dal chilometro 368+160 fino al suo imbocco. L'autostrada sarà chiusa tra gli svincoli di Mileto e Serre. Il provvedimento, emesso dal pm Benedetta Callea e in fase di esecuzione, è stato preso dopo che alcuni tecnici sono stati nominati per chiarire le cause di due incidenti: quello del 25 novembre 2015, in cui ha perso la vita Domenico Napoli, di 19 anni, e quello del primo marzo scorso in cui sono rimasti uccisi quattro giovani di età compresa tra i 22 ed i 24 anni: Marzio Canerossi, Giuseppe Speranza, Fortunato Calderazzo e Francesco Carrozza. I ragazzi di Gioia Tauro vennero investiti da un camion dopo un incidente autonomo nella galleria. Una brutta tegola, per Matteo Renzi, che nemmeno due mesi fa, in una conferenza davanti alla stampa estera, aveva annunciato: "Il 22 dicembre inauguriamo la Salerno-Reggio Calabria" (più che della sparata del premier, però, si era parlato della sonora risata che la accolse in sala stampa). E insomma, a meno di due mesi dall'annuncio, la questione relativa all'A3 si complica: i sequestri preventivi infatti, con discreta probabilità, faranno slittare il termine dei lavori. L'ultima balla di Renzi, insomma.
Fonte: Libero.it

Nessun commento:

Posta un commento